Approfondimenti
15/07/2019

Vertical Vision: Virginia Ruiz Garate

By: Matteo Ponzano

Trasferire i movimenti e i diversi approcci nelle attività umane ai robot in maniera sicura

Vertical Vision di oggi ci fa conoscere Virginia Ruiz Garate, researcher del dipartimento Human-Robot Interfaces and Physical Interaction (Principal Investigator Dott. Arash Ajoudani)

In questo dipartimento viene studiata principalmente l’interazione uomo-robot.
Le attività di ricerca del laboratorio possono essere suddivise in due grandi categorie: modellazione e analisi del comportamento dell’interazione fisica umana e pianificazione e controllo del robot. Mentre la prima linea di ricerca indaga su interfacce uomo-robot affidabili e intuitive basate su o ispirate dalle funzionalità motorie umane, quest’ultima mira al raggiungimento delle prestazioni di interazione fisica potenziate uomo-robot-ambiente.


Come gli uomini prendono gli oggetti per fare un lavoro e come é possibile trasferire fedelmente questo approccio alla mano robotica per rendere la sua attività più efficace?

In questa linea di ricerca i robot e gli uomini vengono studiati e pensati per svolgere assieme attività in ambiente industriali o domestici, ma in maniera sicura e non pericolosa: i robot possono liberare gli uomini dai lavori pesanti e ripetitivi, ma senza l’idea di sostituire l’uomo completamente.
Sarà sempre l’uomo a guidare le macchine per coadiuvarlo nelle diverse attività, siano esse produttive o in ambiente domestico.



More informations about Human-Robot Interfaces and Physical Interaction:
https://www.iit.it/research/lines/human-robot-interfaces-and-physical-interaction