Approfondimenti
30/09/2019

Vertical Vision: Chiara Scognamiglio – Biofabbricazione di cellule

Matteo Ponzano

Stampa 3D di cellule umane per lo studio di malattie e disfunzioni

Vertical Vision di oggi ci porta nei laboratori dell’Istituto Italiano di Tecnologia a Roma per incontrare Chiara Scognamiglio, post-doc researcher nel team di Giancarlo Ruocco Coordinatore del Center for Life Nano Science IIT di Roma e responsabile della linea di ricerca nanotechnologies-for-neurosciences.

Studiare le disfuzioni e le patologie genetiche umane in maniera approfondita, potendo analizzare tessuti identici a quelli dell’uomo.
Un significativo passo avanti nel campo delle nanotecnologie per le neuroscienze che permette di ricreare in laboratorio veri e propri modelli in materiali biologici, cellule con il materiale biologico necessario a farle vivere in una struttura che possa evolvere nel tempo ed essere così studiata.

Una vera e propria stampa in 3D per sviluppare modelli tridimensionali complessi – nella stessa maniera in cui siamo abituati a vedere stampati gli oggetti – composti anche da differenti tipi di cellule, su cui si possano studiare svariati tipi di fenomeni e testare nuovi farmaci che possano essere utili alla cura di differenti tipi di malattie.

Nello specifico oggi Chiara ci introduce la sua ricerca, basata sullo sviluppo e la creazione di una giunzione neuro-muscolare umana in vitro, partendo dallo studio delle funzioni principali che quest’ultima deve avere, passando per la sua concettualizzazione e per la creazione della struttura da stampare, arrivando successivamente alla fabbricazione vera e propria che attraverso un estrusore (simile alle normali stampanti 3D che utilizzano generalmente filamenti di materiale plastico per la produzione di oggetti) che deposita fibra.

In questo contesto, sono necessari approcci di imaging nuovi e flessibili per monitorare gli stati funzionali delle reti 3D.

More informations about this research line: https://www.iit.it/research/lines/nanotechnologies-for-neurosciences