Approfondimenti
08/04/2019

Vertical Vision: Veronica Penza – ApSURGE

Matteo Ponzano

Realtà virtuale e chirurgia mini invasiva: nasce a Genova uno strumento prezioso per i chirurghi

Ci troviamo nel laboratorio di robotica biomedica dell’Istituto Italiano di Tecnologia.
Ap-SURGE, un sistema di navigazione per chirurgia addominale mini invasiva.
Il campo di applicazione è la chirurgia mini invasiva, una tecnica chirurgica molto utilizzata che permette ai chirurghi di accedere al corpo umano attraverso piccole incisioni,  vantaggiosa dal punto di vista della riduzione del danno estetico per il paziente e del rischio di infezioni, oltre ad un recupero post-operatorio più rapido.
Tuttavia questa tecnica porta con sé delle difficoltà dal lato del chirurgo in quanto ciò che può essere osservato all’interno del corpo attraverso un piccolo endoscopio (che ha un campo visivo ristretto), compromette la visuale  rispetto ad una tecnica classica come quella della chirurgia aperta.
L’obiettivo di Ap-SURGE è quindi migliorare l’esperienza visiva del campo operatorio: utilizzando le informazioni come ad esempio una TAC (Tomografia Assiale Computerizzata) o una risonanza magnetica creiamo modelli 3D degli organi del paziente e poi li inseriamo in un ambiente virtuale.
L’addome virtuale del paziente specifico viene poi sincronizzato con la vista reale dell’endoscopio che permetterà quindi ai chirurghi di vedere in tempo reale durante l’intervento una camera virtuale con molte funzionalità in più rispetto a quella reale dell’endoscopio, permettendo di mettere in trasparenza la superficie degli organi per vedere i tumori che possono trovarsi all’interno e di vedere le strutture sanguigne dei vasi importanti che non devono essere danneggiati durante l’intervento.
In pratica fornire un’immagine proveniente dall’endoscopio accanto all’immagine della camera virtuale sincronizzata con l’immagine reale.
Nel futuro ci auguriamo che con l’impiego della nostra tecnologia possa diminuire il numero di complicanze intra-operatorie che ad oggi è ancora elevato.
Veronica Penza, ricercatrice dell’IIT di Genova, ci presenta Ap-SURGE, il navigatore per potenziare l’esperienza visiva nella chirurgia mini invasiva.