Cerca
Close this search box.

Appuntamenti con IIT al Festival della Scienza 2022 di Genova

424 scienziati e scienziate, 300 eventi, 84 laboratori, 31 mostre e 10 spettacoli per la 20° edizione del Festival

Al via giovedì 20 Ottobre, fino a mercoledì 1° Novembre, il Festival della Scienza di Genova, arrivato quest’anno alla sua XX edizione. Il programma torna ad essere della portata pre-pandemia, con un forte sprone a vivere gli eventi in presenza.

La parola chiave scelta per l’edizione 2022 è Linguaggi.

I linguaggi sono quelli che uniscono gli scienziati agli spettatori del festival della scienza – dichiara Alberto Diaspro, Presidente del Consiglio Scientifico del Festival e Ricercatore dell’Istituto Italiano di Tecnologia – sono importanti perché riescono a portare tra le persone quello che si fa nei laboratori scientifici e nei luoghi deputati a farlo: dall’Istituto Italiano di Tecnologia all’Università di Genova, fino al Consiglio Nazionale per le Ricerche, dove il linguaggio non è un problema, ma un grandissimo valore”.

Questa edizione vedrà la partecipazione di 424 scienziati e scienziate da tutto il mondo, 300 eventi, di cui 275 in presenza, mostre, spettacoli e altre iniziative a cui è possibile avere accesso diretto o previa registrazione.

Anche l’Istituto Italiano di Tecnologia sarà presente al Festival con diverse proposte.

Giovedì 20 Ottobre:

  • 20/10 – 01/11 mostraDi computer, atomi e molecole: Grammatica essenziale per scienza e tecnologia”. Palazzo della Borsa, Sala delle Grida;
  • 20/10 – 01/11 laboratorio interdisciplinare “L’UDA games in area archeologica: Giochi didattici in un’”aula” antichissima”. Area Archeologica dei Giardini Luzzati. A cura di Associazione Il Ce.Sto, in collaborazione con Istituto Italiano di Tecnologia, Casa Paganini – InfoMus, DIBRIS Università degli Studi di Genova e Cooperativa Archeologica.

Venerdì 21 Ottobre:

  • Ore 10.30 conferenza “L’incredibile plantoide: I superpoteri del mondo vegetale”. Biblioteca Civica Lercari. Barbara Mazzolai, Chiara Valentina Segrè;
  • Ore 12.00 e 13.00 programma scuole online Digitour “Viaggio tra le interfacce cervello-macchina: L’arte di sapere ascoltare i neuroni”. Online. Arianna Maria Fossati, Alberto Perna;
  • Ore 17.00 tavola rotonda “La medicina del futuro: Verso il Centro Nazionale di Medicina Computazionale e Tecnologica”. Palazzo della Regione, Sala della Trasparenza. Sergio Matinoia, Giorgio Metta, Giuseppe Profiti, Andelo Ravelli, Antonio Uccelli, Michele Piana. A cura di Istituto Italiano di Tecnologia, IRCCS Ospedale Policlinico San Martino, IRCCS Istituto Giannina Gaslini, Università degli Studi di Genova, Regione Liguria.

Sabato 22 Ottobre:

  • Evento speciale “HyQReal, il robot: La tecnologia che ti salva la vita”. Palazzo della Borsa, Sala del Telegrafo. Claudio Semini, Chundri Boelens;
  • Ore 15.00 incontro “Lingue, azioni, regole: cosa ci dice il cervello? Linguaggio tra linguistica e neuroscienze”. Palazzo Ducale, Sala del Maggior Consiglio. Luciano Fadiga, Andrea Moro, Stefano Cappa;
  • Ore 15.30 conferenza/spettacolo “50 & Più Linguaggi: Dai linguaggi tecnologici alle nuove espressioni lessicali”. Teatro Carlo Felice Auditorium Eugenio Montale. Alberto Diaspro, Tarcisio Mazzeo, Anna Maria Melloni, Marco Trabucchi, Alessandra Rissotto;
  • Ore 15.30 conferenza “Inventare nuovi farmaci con i supercomputer: Chimica computazionale e ricerca farmaceutica”. Palazzo Ducale, Sala Del Minor Consiglio. Wllliam Jorgensen, Marco De Vivo.

Domenica 23 Ottobre:

  • Ore 10:00 – 13:00, 14:00 – 18:00 evento speciale “HyQReal, il robot: La tecnologia che ti salva la vita”. Palazzo della Borsa, Sala del Telegrafo. Claudio Semini, Chundri Boelens;
  • Ore 15.00 conferenza “Materiali circolari e food design: Dialogo interdisciplinare per la sostenibilità”. Palazzo Ducale, Archivio Storico del Comune. Giovanni Perotto, Sonia Massa.
  •  Ore 16.00 tavola rotonda “Parlare di scienza in Mondi Virtuali: Videogiochi al servizio della comunicazione scientifica”. Galata Museo del Mare, Auditorium. Francesco La Trofa, Lara Oliveti, Luca Roncella, Giacinto Barresi. In collaborazione con Istituto Italiano di Tecnologia, Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci, Melazeta.
  • Ore 17.30 incontro “Parola al movimento: Comunicazione motoria e interazioni sociali”. Biblioteca Universitaria di Genova. Cristina Becchio, Luca Casartelli, Lino Nobili, Corrado Sinigaglia, Caterina Ansuini.

Lunedì 24 Ottobre:

  • Ore 16.00 conferenza “La percezione nel disagio psichico: Dalla ricerca allo sviluppo di nuove tecnologie per la riabilitazione psichiatrica”. Ospedale San Martino, Centro di Biotecnologie Avanzate, Auditorium. Maria Bianca Amadeo, Mario Amore, Monica Gori, Gianluca Serafini, Beatriz Pereira da Silva. A cura di Joint Lab ANTARES Applied Neurosciences for Technological Advances in Rehabilitation Systems (DINOGMI-IIT)
  • Ore 18.30 conferenza “Dall’alfabeto della chimica alle tecnologie green: Nuovi materiali fra fotovoltaico e fotonica”. Giardini Baltimora. Daniele Cortecchia, Antonella Treglia, Giulia Folpini, Isabella Poli.

Martedì 25 Ottobre:

  • Ore 10 e ore 11.30 talk “Lavorare con metodo… scientifico: Osservazione, domande e risposte”. Galata Museo del Mare, Auditorium. Alberto Diaspro;
  • Ore 12.00 e ore 13.00 programma scuole online Digitour “Protesi robotiche, esoscheletri e neuroprotesi: Le nuove frontiere della robotica riabilitativa”. Online. Nicolò Boccardo. A cura di Rehab Technologies Lab – laboratorio congiunto di IIT e INAIL. Con il supporto di INAIL – Centro Protesi;
  • Ore 17.00 tavola rotonda “Scienza aperta, scienza per tutti: Open & citizen science astronomiche”. Università di Genova, Aula Magna. Maria Brovelli, Massimiliano Razzano, Patrizia Tosi, Elena Giglia. Organizzato da Valentina Pasquale.

Giovedì 27 Ottobre:

  • Ore 17.30 tavola rotonda “I linguaggi del corpo tra mondo reale e virtuale: Corpo e comunicazione in psicologia e neuroscienze”. Biblioteca Universitaria di Genova. Gabriele Fusco, Sarah Boukarras, Matteo Lisi, Althea Frisanco, Salvatore Maria Aglioti.

Venerdì 28 Ottobre:

  • Evento speciale “Una jam session con iCub: La musicalità come nuovo linguaggio umano-robot”. Palazzo della Borsa, Sala del Telegrafo. Davide De Tommaso;
  • Ore 18.30 conferenza “Neuroleadership: Il cervello di chi è al comando: Cervello e comunicazione leader-follower”. Palazzo Ducale, Sala Del Minor Consiglio. Salvatore Maria Aglioti, Donato Ferri.In collaborazione con Istituto Italiano di Tecnologia, Ernst&Young.

Sabato 29 Ottobre:

  • Evento speciale “Una jam session con iCub: La musicalità come nuovo linguaggio umano-robot”. Palazzo della Borsa, Sala del Telegrafo. Davide De Tommaso;
  • Ore 18.00 spettacolo “Codificare movimento e danza: Principi motori di un’architettura cognitiva”. Palazzo Ducale, Sala Del Maggior Consiglio. Pietro Morasso, Martina Morasso. Proposto da Sandini. In collaborazione con Istituto Italiano di Tecnologia, Cambridge Scholars Publishing.

Lunedì 31 Ottobre:

  • Evento speciale “Esplorare Marte dal soggiorno: Realtà virtuale e robot comandati a distanza”. Palazzo della Borsa, Sala del Telegrafo. Nikhil Deshpande;
  • Ore 18.00 tavola rotonda “Imparare costruendo nuove proteine: Learning by building basato sulla fisica”. Galata Museo del Mare, Auditorium. Loredana Casalis, Vincenzo Martorana, Anna Moroni, Paolo Bianchini.

Martedì 01 Novembre:

  • Evento speciale “Esplorare Marte dal soggiorno: Realtà virtuale e robot comandati a distanza”. Palazzo della Borsa, Sala del Telegrafo. Nikhil Deshpande;
  • Ore 15.00 tavola rotonda “Parole della scienza e arte della chiarezza: Punti di vista e manipolazioni nella comunicazione (socio) scientifica”. Palazzo Ducale, Sala del maggior Consiglio. Gianrico Carofiglio, Alberto Mantovani, Nicola Tirelli;
  • Ore 15.30 conferenza “DNA Data Storage: La (nano) archiviazione del futuro”. Palazzo Ducale, Sala Del Minor Consiglio. Roman Krane, Robert Grass;
  • Ore 17.30 tavola rotonda “Il vuoto ricco di significati: Linguaggi e percezione della realtà”. Palazzo Ducale, Archivio Storico del Comune. Alessandro Chiolerio, Andrea De Giorgio, Francesco Tormen, Matteo Laffranchi.

Condividi

Sito in manutenzione

Website under maintenance