Cerca
Close this search box.

LAMBS 2023

Dal 27 novembre al 1 dicembre, a Genova, la Scuola di Microscopia

Quella della microscopia in IIT è una storia di successo dovuta alla pervicace applicazione di Alberto Diaspro che, vent’anni fa, “come una goccia d’acqua nell’oceano della microscopia ottica”, organizzava il LAMBS – Laboratory for Advanced Microscopy Bioimaging Spectroscopy al Dipartimento di Fisica dell’Università di Genova. Nel laboratorio studiavano un gruppo di giovani microscopisti che in breve avrebbero promosso gli studi sulla microscopia sviluppati nel capoluogo ligure nel novero dei lavori sviluppati dai grandi centri di ricerca.

Diaspro e il suo gruppo, nel 2009, vengono invitati dall’allora Direttore Scientifico di IIT, Roberto Cingolani, a organizzare un laboratorio di Microscopia e Nanoscopia ottica nel nuovo istituto di ricerca che muove celeri passi sulla collina di Morego. La rapidità tra pensiero e azione è il segno distintivo dei ricercatori che in quegli anni lanciano IIT e Diaspro ne è parte attiva quando, nel 2014, grazie ai successi della sua ricerca di base, viene coinvolto da NIKON che decide di inaugurare in IIT il nono Nikon Imaging Center al mondo. L’attività di ricerca e sviluppo con NIKON darà vita poi ad una start-up: Genoa Instruments.

Nel lavoro del laboratorio diretto da Diaspro, come egli sottolinea, si osserva “un circolo virtuoso fatto da ricerca fondamentale, applicata, joint lab, industria start up e prodotto IIT frutto di trasferimento tecnologico”. Formazione e confronto sono fondamentali per continuare a sostenere questa storia di successo, e la Scuola di Microscopia iniziata ieri a Genova, festeggiando i venti anni del gruppo di ricerca LAMBS, è un segnale di forza positiva per il futuro.

Condividi