News
05/07/2019

Nuovi fondi per le tecnologie sostenibili

By: Giuliano Greco

Presentato ai ricercatori dell’IIT il Progress Tech Transfer Fund

Oggi al Center for Convergent Technologies dell’Istituto Italiano di Tecnologia verrà presentato da Andrea Basso, CTO di MITO Technology, realtà attiva nell’ambito del trasferimento tecnologico, il Progess Tech Transfer Fund, una nuova opportunità di finanziamento dedicata alle tecnologie per la sostenibilità.

Sostenibilità significa utilizzare la tecnologia per gestire le grandi sfide che l’umanità affronta nel mondo contemporaneo, dalla produzione di energia verde, stoccaggio e risparmio, alla conservazione dell’acqua, dalla gestione dei rifiuti alle colture sostenibili, dai nuovi materiali ecologici alle metodologie di produzione migliorate.

Spesso nei laboratori di ricerca vengono sviluppate soluzioni tecnologiche che potrebbero risolvere, almeno in parte, i grandi problemi che affliggono il nostro pianeta. Purtroppo però molte di queste innovative realizzazioni rimangono confinate all’interno dell’ambito di ricerca per mancanza di fondi appropriati.

Il Progress Tech Transfer Fund si inserisce in questo scenario come facilitatore del percorso dal laboratorio al mercato, la cosiddetta “Valle della Morte”. La scoperta di un nuovo materiale o di un nuovo dispositivo sono, infatti, solo l’inizio di un lungo cammino che conduce alla trasformazione di ciò che la ricerca produce in un vero prodotto commercializzabile.

L’advisor strategico del fondo è MITO Technology, società italiana di licensing e consulenza per la proprietà intellettuale, che fornisce opportunità di investimento e scouting alle iniziative più promettenti nel campo della sostenibilità.

Una caratteristica distintiva del Progress Tech Transfer Fund è l’attenzione che vien dedicata alle  tecnologie a bassa maturità (TRL 4 e successive) che necessitano di prove di concetto e investimenti successivi. Il fondo fornisce risorse finanziarie iniziali, competenze complementari e forti legami con i partner industriali.

“Un matching più che incoraggiante tra gli obiettivi del fondo Progress Tech Transfer e la missione di IIT nello sviluppo di tecnologie e di technology transfer. Un’inizio promettente per una relazione duratura grazie alla comunanza di approccio alle tecnologie e alla ricerca.” ha commentato a margine dell’incontro Andrea Basso.

Le risorse del Progress Tech Transfer Fund sono fornite dal Fondo europeo per gli investimenti e da Cassa depositi e prestiti, nell’ambito del piano finanziario ITAtech. Il fondo è supportato da InnovFin Equity, con il sostegno finanziario dell’Unione Europea nell’ambito degli strumenti finanziari di Horizon2020 e il Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici (FEIS) istituito nell’ambito del piano di investimenti per l’Europa. Lo scopo del FEIS è quello di sostenere il finanziamento e l’attuazione degli investimenti produttivi nell’Unione europea e garantire un maggiore accesso agli stanziamenti.

La dotazione iniziale del fondo ammonta a 40 M€. l’accesso ai finanziamenti è possibile applicando alle call periodicamente pubblicate. L’ultima di queste, attualmente in corso, è disponibile al seguente link: https://progressttfund.it/en/program/2-summer-call-2019/application

Per maggiori informazioni: https://progressttfund.it/en