Approfondimenti
27/05/2019

Vertical Vision: Marco Contardi – Smart Materials

By: Matteo Ponzano

Che futuro ci aspetta nella cura delle ferite con l’avvento dei materiali intelligenti?

Vertical Vision di oggi vi presenta Marco Contardi, PhD student del dipartimento Smart Materials (Dott. Athanassia Athanassiou)
Il dipartimento studia e approfondisce l’utilizzo dei cosiddetti smart materials in svariati campi di applicazione.
Più specificatamente all’interno di questo progetto di ricerca vengono sviluppati nuovi materiali per la guarigione o il trattamento di ferite, ustioni e ulcere diabetose per rendere meno impattante e migliorare tempi e risultati delle cure a cui verranno sottoposti ai pazienti in futuro.
La sfida per la creazione di cerotti speciali ad esempio, come ci spiega Contardi, è quella di partire dall’utilizzo di materiali di origine naturale, quali oli essenziali e molecole antiossidanti, utili nel caso delle ferite perché sono trasparenti e quindi consentono il costante monitoraggio della pelle, perché vengono riassorbiti lentamente dall’organismo e hanno generalmente una struttura tridimensionale che consente di aumentare l’efficienza della somministrazione del principio attivo specifico.

Nel futuro l’impiego in ambito ospedaliero di questi prodotti potrebbe ridurre la quantità di antibiotici da somministrare e di conseguenza la resistenza agli stessi da parte dei pazienti.

More informations about Smart Materials research line: https://www.iit.it/it/research/lines/smart-materials