Approfondimenti
24/06/2019

Vertical Vision: Michele Focchi – HyQ

By: Matteo Ponzano

La scienza robotica impara e prende spunto dalla natura animale

Vertical Vision di oggi ci fa conoscere Michele Focchi, Researcher del dipartimento Dynamic Legged Systems (Dott. Claudio Semini)

La linea di ricerca sviluppa sistemi robotici con gambe, principalmente quadrupedi e si sta concentrando sulle diverse modalità per aumentarne la flessibilità e le prestazioni.

Oltre al controllo delle forze a livello articolare, in questo dipartimento si indagano i modi di creare e utilizzare una varietà di differenti andature di locomozione, in grado di sopportare i disturbi esterni e le condizioni ambientali mutevoli.

HyQ è un robot idraulico quadrupede.
Dalla sua costruzione nel 2010 ha dimostrato un ampio repertorio di movimenti che gli consentono di salire le scale, affrontare salite, trottare in maniera omnidirezionale su terreni accidentati, trottare al passo, correre al trotto e saltare.

Tali robot non intendono sostituirsi all’uomo nei diversi campi di applicazione, ma supportarlo in tutte quelle situazioni di pericolo che potrebbero mettere a repentaglio la vita degli operatori, ad esempio in casi di post-calamità o in situazioni di particolare difficoltà di intervento.


More informations about Dynamic Legged Systems: https://www.iit.it/research/lines/dynamic-legged-systems