Altro
20/06/2018

Menzione d’onore al Compasso d’oro 2018 per l’umanoide iCub

By: Redazione IIT

La pelle artificiale del robot iCub è stata insignita della Menzione d’onore dalla giuria internazionale del XXV Premio Compasso d’Oro ADI
La pelle artificiale è stata progettata e realizzata dall’IIT – Istituto Italiano di Tecnologia insieme a Res Spa, azienda della provincia di Treviso che produce laminato.Gli oggetti insigniti con il Premio Compasso d’Oro e con Menzione d’onore, entrano a far parte della Collezione Compasso d’Oro ADI, dichiarata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali di “eccezionale interesse artistico e storico”.

La pelle artificiale è il risultato dell’attività di ricerca congiunta tra IIT, che ha sviluppato l’elettronica e la necessaria intelligenza artificiale, e Res Spa che ha prodotto un tessuto accoppiato tridimensionale e conduttivo (EVOLUTION 15) importante per la futura progettazione dei robot.
Grazie alla pelle artificiale iCub può sentire il contatto con le persone, gli oggetti e avvertire gli stimoli esterni. ICub ad oggi è l’unico robot al mondo ad avere il corpo ricoperto da 4.000 sensori tattili che permettono di capire se e come viene toccato dall’uomo e di rispondere in maniera adeguata allo stimolo tattile ricevuto.

iCub è il robot umanoide con forma e dimensioni di un bambino di circa 4 anni, progettato e realizzato nei laboratori dell’iCub facility dell’Istituto Italiano di Tecnologia, centro di ricerca scientifica che promuove lo sviluppo tecnologico con l’obiettivo di sostenere l’eccellenza nella ricerca di base e in quella applicata e di favorire lo sviluppo del sistema economico nazionale. Attualmente iCub è la piattaforma per la ricerca sulla robotica umanoide più diffusa al mondo, si tratta infatti di una piattaforma open source a livello di hardware e software, i cui aggiornamenti sviluppati in IIT sono condivisi con una comunity di ricercatori distribuiti in più di 30 laboratori tra Europa, Usa, Giappone e Sud Corea che usano iCub per i loro studi sull’intelligenza artificiale. Inoltre, la ricerca di base fatta su iCub contribuisce allo sviluppo tecnologico di altri ambiti della ricerca robotica come quella assisitiva, riabilitativa e biomedica.